STUDIO BUTTARI

offre consulenza continuativa e a distanza!

Studio Buttari


Studio Buttari, Dottore Commercialista e Revisore legale dei conti in Treviso.

Offre consulenza continuativa e distanza sui rapporti Banca e Impresa. Studio Buttari, segue le Aziende preoccupandosi della salute e della loro longevità nel mercato. Molte sono le complessità che l'Imprenditore è chiamato a gestire per poter stare al passo con i tempi. Migliorare i processi produttivi dell'Impresa, internazionalizzare l'impresa, gestire i momenti di crisi, gestire i rapporti con le Banche e le Istituzioni.

Se la tua Azienda è difficilmente finanziabile dalle banche; se la tua Azienda ha bisogno di migliorare le aree di rischio; se la tua Azienda ha delle difficoltà nella gestione dei crediti commerciali e quindi ad incassare dai clienti; se vuoi portare la tua azienda all'estero e sviluppare un progetto di internazionalizzazione....  Scrivici ed esponici le tue esigenze.

Visto di conformità

Lo Studio emette i visti di conformità e, in sinergia con i propri progettisti, emette le asseverazioni tecniche per la congruità delle spese per tutte le detrazioni edilizie;
  • preanalisi soggettiva
  • preanalisi oggettiva
  • studio di fattibilità energetico (termotecnico)
  • gestione SAL
  • chiusura lavori

  • Il visto di conformità, introdotta dal D.Lgs n°241 del 9 luglio 1997, è uno strumento di controllo sulla corretta applicazione delle norme tributarie.
    Il visto di conformità è obbligatorio in caso di:
    • presentazione del Modello 730 per la detrazione di spese in edilizia
    • compensazione dei crediti Iva superiori a 5.000 euro
    • rimborso di un credito Iva superiore a 30.000 euro
    • cessione dei crediti d'imposta


    Convenzioni con le Banche e Assicurazioni per la cessione del credito d'imposta in edilizia

    prev next

    Crediti d'imposta per le imprese turistiche

    Nell'ambito del c.d. "Decreto PNRR" il Legislatore ha previsto un contributo sotto forma di credito d'imposta, pari fino all'80% delle spese sostenute, a favore delle imprese turistiche con l'intento di migliorare la qualità dell'offerta ricettiva in particolare, aumentare la qualità dell'ospitalità turistica con investimenti finalizzati alla sostenibilità ambientale, alla riqualificazione e all'aumento degli standard qualitativi delle strutture ricettive italiane.

    Maggiori informazioni


    Credito d’imposta edilizia

    Il Superbonus è l’agevolazione fiscale che consiste in una detrazione del 110% delle spese sostenute a partire dal 1 luglio 2020 per la realizzazione di specifici interventi finalizzati all’efficienza energetica e al consolidamento statico o alla riduzione del rischio sismico degli edifici. Tra gli interventi agevolati rientra anche l’installazione di impianti fotovoltaici e delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.
    Maggiori informazioni


    Credito d'imposta in "Ricerca & Sviluppo"

    Vantaggi fiscali per le imprese che fanno investimenti in ricerca e sviluppo. Un’agevolazione fiscale, sotto forma di credito d’imposta.

    Il credito sarà concesso a qualsiasi impresa, indipendentemente dalle dimensioni aziendali, dalla forma giuridica, dal settore di attività.

    Approfondimenti e chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

    STUDIO BUTTARI si propone per supportare le imprese in modo completo
    Maggiori informazioni


    Credito d'imposta del 50% per spese relative a test e prove di laboratorio

    L'Agenzia delle Entrate chiarisce che i costi sostenuti per test e prove di laboratorio commissionati a terzi sono qualificati come attività di ricerca e sviluppo per le quali spetta un credito d’imposta nella misura del 50% delle spese documentabili.

    Maggiori informazioni

    Credito d'imposta investimenti pubblicitari

    Si tratta di una specifica agevolazione, sotto forma di credito d'imposta, connessa con le "campagne pubblicitarie", a favore delle imprese / enti non commerciali/ lavoratori autonomi.
    Maggiori informazioni

    Credito d'imposta per il miglioramento dell'acqua potabile

    Per razionalizzare l’uso dell’acqua e ridurre il consumo di contenitori di plastica, è previsto un credito d'imposta del 50% delle spese sostenute per l'acquisto e l'installazione di sistemi di:

    • filtraggio
    • mineralizzazione
    • raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare

    finalizzati al miglioramento qualitativo delle acque per il consumo umano erogate da acquedotti.
    Maggiori informazioni